Strategie del piano pasto pre-diabete

Panoramica

Circa 57 milioni di americani hanno il pre-diabete, secondo l’American Diabetes Association. Il pre-diabete è una condizione caratterizzata da elevati livelli di glucosio nel sangue. La maggior parte delle persone sviluppa il pre-diabete prima di essere diagnosticata con il diabete di tipo 2. Con questa condizione, anche se i livelli di glucosio nel sangue sono più alti del normale, non sono ancora abbastanza alti da essere diagnosticati come diabete. Controllare il proprio peso, esercitare e adottare determinate strategie di piani del pasto può impedire il pre-diabete a diventare il diabete di tipo 2.

Bilanci i tuoi pasti

Per un migliore controllo dello zucchero nel sangue, consumare una dieta ricca di fibre basse in alimenti grassi e ricchi di cibi vegetali, come legumi, cereali integrali e verdure. Per una dieta adeguatamente equilibrata, un gruppo alimentare o alimentare non deve superare significativamente un altro nel piano del pasto o sul piatto. Divide mentalmente la tua piastra in terzi. Per la prima colazione, un terzo dovrebbe includere 1 a 2 once. Di proteine ​​magre, un terzo, verdure e / o frutti e l’ultimo terzo, amidi o grani interi. Un bicchiere di latte o tazza di yogurt leggero arrotonda una colazione equilibrata. Il pranzo e la cena possono essere suddivisi tra le proteine ​​leggere, le verdure non amidacea e le verdure amidate o amarene. Rilassatevi ogni pasto con latticini senza zucchero a basso tenore di grassi o non grassi. La divisione del piatto aiuta a garantire che ogni pasto sia equilibrato.

Mangiare i pasti regolari

Spie di zucchero nel sangue si verificano spesso quando si salta i pasti, binge e / o mangiare inconsistente. Evitare di saltare i pasti e provare a mangiare circa ogni quattro ore. Ricorda che gli snack devono essere ben equilibrati e includere una sorgente di proteine ​​magre e carboidrati. Fornire a mangiare tre pasti ogni giorno, ognuno della stessa dimensione. Includere due o tre snack. Questo è ottimale in quanto aiuta a mantenere la fame nel controllo e il livello di zucchero nel sangue fisso. Ad esempio, per una dieta di 1.800 calorie, potrai iniziare la giornata con una colazione a 400 calorie, consumare un pasto a 500 calorie da quattro a cinque ore, seguito da un mezzo pomeriggio a 200 calorie. Mantenete la cena a circa 500 calorie e, due ore dopo, hai un altro snack 200 calorie ben equilibrato, come un mezzo panino di burro di arachidi e 4 once di latte non grasso. Naturalmente, i requisiti calorici e la spaziatura del pasto variano a seconda delle vostre esigenze.

Evitare alcuni alimenti

Mentre, in generale, nessun cibo o bevanda deve essere etichettato “cattivo”, se si dispone di pre-diabete, è necessario evitare alcuni alimenti. Bevande di zucchero dolci, come le bevande alcoliche, le acque aromatizzate e la maggior parte dei succhi. Mentre il succo 100 per cento può essere un’opzione sana, la tua scommessa migliore è frutto intero. Essere consapevoli di condimenti a base di zucchero. Evitare gli sciroppi di acero e pancake, marmellate e conserve, la maggior parte delle salse per barbecue, la salsa dolce e acida e molte confezioni di insalata commerciale. Molti di questi prodotti sono ricchi di zuccheri semplici: generalmente, limite i fast food, gli alimenti fritti e trasformati – come i prodotti a base di pane bianco e i dessert congelati – anche se sono “non grassi”. Il yogurt congelato privo di grassi, ad esempio, non è un’opzione più sana. Mentre non contiene grassi, a meno che non sia anche zucchero a basso contenuto di zucchero, questo trattamento congelato in genere fornisce lo stesso numero di calorie e più zucchero rispetto alla sua controparte carico di grassi.