Rimedi per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe e nei piedi

Esercizio

La scarsa circolazione delle gambe e dei piedi può svilupparsi da abitudini malsane di stile di vita, malattie vascolari o lesioni traumatiche. I farmaci, i cambiamenti nello stile di vita e la chirurgia sono rimedi utilizzati per migliorare il flusso sanguigno nelle gambe e nei piedi. I casi gravi di cattiva circolazione possono o non possono essere suscettibili di intervento chirurgico. I vasi sanguigni stretti, bloccati o danneggiati sono le cause della scarsa circolazione del sangue nelle gambe e nei piedi.

Evitare il tabacco

L’esercizio migliora l’alluvione del sangue a tutte le parti del corpo. La scarsa circolazione delle gambe e dei piedi provoca sintomi di dolore, pesantezza nelle estremità inferiori e crampi. Il disagio associato a camminare o ad altri esercizi di solito cade con riposo. I periodi alternativi di esercizio fisico e di riposo possono contribuire a migliorare la circolazione nel tempo. I programmi di esercizio devono essere guidati da un medico.

Soggiorno caldo

Il tabacco stringe i vasi sanguigni. L’evasione del tabacco è importante per mantenere una circolazione sana a tutti gli organi e nei tessuti del corpo. Il fumo di seconda mano può anche avere un impatto negativo sulla salute dei vasi sanguigni. Evitare il fumo di tabacco può migliorare la circolazione nelle gambe e nei piedi e aiutare nella prevenzione delle malattie dell’arteria periferica.

medicazione

La circolazione scarsa da vasi sanguigni più stretti peggiora quando il freddo constricts ancora più avanti i vasi. Rimanere caldi con una coperta e calzini può migliorare il flusso sanguigno alle gambe e ai piedi. La calore provoca la vasodilatazione che aiuta a migliorare la circolazione del sangue e può anche alleviare i sintomi di crampi che possono verificarsi dalla mancanza di ossigeno trasportata nel flusso sanguigno ai tessuti.

Chirurgia

Pletal è un medicinale che può impedire le cellule del sangue di “clumping” insieme. Inoltre dilata i vasi sanguigni ed è disponibile con una prescrizione da un medico. Se un coagulo di sangue sta bloccando la circolazione alle gambe o ai piedi inferiori, un medico potrebbe ordinare un diluente del sangue come il warfarin per aiutare a sciogliere il coagulo.

L’intervento chirurgico può fornire più flusso di sangue alle gambe e ai piedi per i pazienti con malattia arteriosa, nota come malattia dell’arteria periferica o PAD. La chirurgia potrebbe includere l’inserimento di un piccolo dispositivo metallico chiamato stent che espande un’arteria bloccata dalla placca, una sostanza grassa nel sangue. L’angioplastica prevede l’inserimento di un palloncino deflato attraverso l’arteria nella gamba. Quando il palloncino raggiunge l’area bloccata, viene gonfiato a premere la placca contro il muro dell’arteria. Viene eseguito un “bypass” con l’utilizzo di un materiale sintetico o di una vena sana raccolta dal paziente. Il materiale o la vena del bypass è fissato sopra e sotto il blocco, escludendo l’area malata per ripristinare la circolazione della gamba.