Lista di alimenti contenenti sostanze fitotermiche

Panoramica

Phytochemicals sono composti vegetali capaci di svolgere attività biologica o biochimica all’interno del corpo quando consumate. Le fitochimiche non sono ampiamente conosciute come macronutrienti, come proteine ​​e carboidrati, o micronutrienti, come vitamine e minerali. Tuttavia, essi possono contribuire altrettanto a una salute umana ottimale come fanno queste altre sostanze nutrienti vitali. Sono stati scoperti più di 1.000 fitochimici e gli scienziati ritengono che ci siano ancora molti ancora. L’elaborazione distrugge molte fitochimiche, quindi è meglio consumare alimenti interi per approfittare di questi composti.

Frutti di bosco

Mirtilli, lamponi e altre bacche rosse, blu e viola contengono anthocyanidin, parte di una classe di phytochemicals chiamati flavonoidi. L’antocianidina conferisce ai bacche il loro colore e può aiutare a proteggere il corpo contro il cancro, la malattia neurodegenerativa e altre malattie croniche. Le bacche contengono anche altri flavonoidi, come il proanthocyanidin e flavonols.

agrume

Gli agrumi, compresi gli arance, i pompelmi, i limoni e le calce, contengono un tipo di limonene chiamato fitochemico, che conferisce un profumo distinto a questi frutti. I coumarini sono un’altra componente fitotermica degli agrumi che possono agire come un diluente naturale di sangue.

Verdure arancioni

Le verdure arancioni come le carote, le patate dolci e la zucca invernale contengono un gruppo di sostanze fitochimiche chiamate carotenoidi. Questi carotenoidi sono tipicamente colorati arancio o giallo pigmentato e includono i composti beta-carotene, alfa-carotene, luteina, zeaxantina e beta-criptoxantina. I carotenoidi possono contribuire a mantenere la salute degli occhi e proteggere il sistema cardiovascolare, secondo l’istituto Linus Pauling presso l’Oregon State University.

Pomodori

I pomodori contengono il licopene, un potente phytochemical antiossidante con un colore rosso brillante. Il licopene può avere benefici che vanno dalla riduzione del rischio di cancro a rallentare l’aterosclerosi. Altri componenti fitochemici nei pomodori che probabilmente lavorano in sinergia con il licopene includono fitoine e fitofluene.

La soia contiene una classe di fitochimici chiamati isoflavoni che possono avere un effetto protettivo contro i tumori dipendenti dagli ormoni, come il cancro al seno, secondo BreastCancer.org, anche se l’evidenza è ancora conclusiva finora. Alcuni isoflavoni specifici includono genisteina e diadzeina. Altre sostanze fitochimiche in soia includono i fitosteroli e saponini che regolano il colesterolo e gli acidi fenolici e fitati antiossidanti.

Soia

L’acido ferulico, l’acido caffeico e l’acido ellagico nei cereali integrali hanno proprietà antiossidanti. Queste sostanze fitochimiche possono aggiungersi alle proprietà di fibre e micronutrienti di lotta contro il cancro anche in grani interi.

Grani interi

Le uve rosse hanno un fitochimico denominato resveratrolo che è stato implicato nella protezione cardiovascolare. L’elaborazione di uve rosse in altri prodotti può influenzare la sua composizione fitochemica. Il resveratrolo è al massimo nel vino rosso, ma il succo di uve rosso scuro contiene anche alcuni di questo composto. Le uve rosse contengono anche antocianidina.

Le cipolle e l’aglio hanno entrambi composti contenenti zolfo chiamati sulfossidi, tiosolfinati e diitine, che conferiscono il loro caratteristico odore e sapore. Queste sostanze chimiche contenenti zolfo agiscono sui sistemi cardiovascolari e immunitari e hanno proprietà antiossidanti. I flavonoidi quercetina e antocianina sono presenti anche nelle cipolle.

Il tè contiene catechine, un potente gruppo di antiossidanti fitochimici. I catechini attribuiscono un sapore leggermente amaro e colorato ai tè e includono i composti specifici epicatechin, epicatechin gallate e epigallocatechin gallate. Le catechine possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e ictus, sostenere la salute gastrointestinale e aiutare la riparazione del DNA all’interno delle cellule, secondo gli alimenti più sani del mondo.

Uva rossa

Cipolle e aglio