I benefici per la terapia occupazionale per i pazienti con insufficienza cardiaca

Panoramica

L’insuccesso cardiaco significa che il cuore non funziona più all’efficienza ottimale per pompare sangue al resto del corpo. Secondo il MayoClinic.com, alcune cause principali includono un attacco cardiaco, perdite di valvole cardiache, anomalie congenite e infezioni. Poiché il cuore non pompala in modo efficace, il corpo non dispone di un sangue sufficientemente ossigenato perché i muscoli funzionino correttamente e che il cervello funzioni bene. Molte persone ritengono che le loro abilità funzionali cambino quando questa malattia progredisce e cercano assistenza da un terapista occupazionale per aiutarli a riconquistare l’indipendenza.

Formazione ADL

Attività di vita quotidiana, o ADL, sono i compiti eseguiti ogni giorno per prendersi cura del corpo. Essi comprendono il bagno, la toilettatura, la medicazione e la preparazione del pasto di base. Un terapista occupazionale fornisce formazione a un paziente con insufficienza cardiaca per assicurarsi di poter svolgere questi lavori in modo indipendente, efficiente e sicuro. La formazione può comportare la semplificazione delle attività o l’istruzione di nuove tecniche per eseguire un’attività.

Sicurezza domestica

Le persone con insufficienza cardiaca si affaticano facilmente, il che può aumentare i rischi per la sicurezza, soprattutto per coloro che vivono da soli. I terapeuti professionali forniscono l’istruzione per rendere la casa la più sicura possibile, riordinando gli elementi se necessario per abbassare il rischio di cadute o lesioni. I pazienti con insufficienza cardiaca possono trarre vantaggio dal fatto che gli oggetti siano spostati dagli alti scaffali a quelli inferiori o addirittura al livello del controsoffitto. Un OT può consigliare di rimuovere i tappetini o di installare le barre come ulteriori precauzioni di sicurezza.

potenziamento

Poiché i muscoli del corpo sono cronicamente privati ​​di ossigeno, i pazienti con insufficienza cardiaca possono eventualmente ritenersi deboli e fragili. I terapeuti professionali forniscono esercizi per migliorare la forza muscolare, concentrandosi principalmente sulle estremità superiori. A partire da un programma dolce di movimento attivo e costantemente avanzando a esercizi più impegnativi con bande di resistenza o pesi a mano, l’OT costruisce forza e migliora l’uso delle armi.

Conservazione energetica

Gli OT inoltre si concentrano sulla formazione di pazienti con insufficienza cardiaca nelle tecniche necessarie per risparmiare energia e limitare episodi di mancanza di respiro e di esaurimento. M.V. Radomski e C.A. Trombamente nella “terapia occupazionale per la disfunzione fisica” riferisce che l’obiettivo dell’OM è quello di massimizzare la capacità del paziente di funzionare indipendentemente nei suoi dintorni. Per raggiungere questo obiettivo, il terapista occupazionale fornisce istruzioni in esercizi di respirazione profonda, tecniche compensative e raccomandazioni sull’adattamento ambientale in modo che il movimento sia il più efficiente possibile.

La maggior parte delle persone con insufficienza cardiaca cerca di completare compiti di auto-cura a causa della loro debolezza muscolare, della bassa resistenza o di una combinazione dei due. A volte, sono necessarie attrezzature speciali per mantenere l’indipendenza in quanto il terapista occupazionale aiuta ad affrontare questi problemi. Può essere consigliata una panca da bagno, un comodino, un assistente o un accessorio per assistere al completamento delle attività quotidiane. L’OT allora addestra il paziente all’utilizzo dell’attrezzatura adattabile per la sicurezza e l’autostima.

attrezzatura