Gamma di esercizi di movimento per gomito fratturato

Panoramica

Esercizi di riabilitazione per i gomiti fratturati sono necessari per il recupero. Gli esercizi possono essere eseguiti da soli o con un fisico a seconda di ciò che il vostro medico raccomanda. Gli esercizi di movimento (ROM) non devono essere confusi con esercizi di rafforzamento. ROM esercita la flessibilità e il movimento in modo che il gomito possa riconquistare la sua mobilità. Il processo di guarigione completa dura circa 8-10 settimane.

Pronazione / Presentazione Stretch

La pronazione e la supinazione si riferiscono al movimento dell’avambraccio in modo che la palma sia rivolta verso il basso. La soppressione è il movimento rotatorio opposto che porta il palmo rivolto verso l’alto come se cercasse di tenere una ciotola di minestra senza spargere il contenuto. Per eseguire questo esercizio di stretching ROM, estendi il tuo braccio ferito davanti a te come per scuotere la mano di qualcuno. Sostenere il braccio per trasformare la tua mano sul soffitto. Prendi il tuo braccio per affrontare la tua mano verso il pavimento. Eseguire il numero di ripetizioni consigliato.

Stretch del bicipite

Bicipiti stretti inibiscono il movimento del gomito quando i bicipiti fanno piegare o piegare il gomito in modo che l’angolo del gomito diminuisca. Pertanto, allungare i bicipiti migliora la ROM. Per allungare il bicipite del braccio fratturato, portate il braccio davanti a te a livello di spalla. Sostituire il braccio: premere il braccio all’indietro fino a che non si sente un tratto. Sospendi da tre a cinque secondi. Eseguire il numero di ripetizioni consigliato. Puoi fare questo tratto con entrambe le braccia allo stesso tempo se preferisci. Si può anche sentire il petto e le spalle stretching troppo.

Estensione attiva attiva / flessione del gomito

L’estensione attiva attiva e la flessione dell’esercizio del gomito è un’esercitazione ROM eseguita con un fisico o un assistente fisico. I tuoi muscoli lavorano prima per estendere il gomito come un’altra persona ti aiuta. Un esercizio attivo sarebbe quello di spostare il gomito interamente con il proprio potere. Un esercizio passivo sarebbe quello di consentire ad un’altra persona di spostare il gomito per te. Questo esercizio è un compromesso tra entrambi. La pancia sulla schiena con il gomito completamente piegato, il palmo che poggia sulla tua spalla. Un assistente tiene il polso e l’area sotto il gomito. Correggi il braccio verso la superficie in cui state giacendo mentre l’altra persona aiuta il tuo movimento. Piegare ancora il gomito per toccare la palma alla spalla. Questa è la flessione del gomito. Utilizza parzialmente la propria forza e parzialmente permettete al tuo assistente di aiutarti. Può darsi che i muscoli non siano abbastanza forti da fare uno o entrambi i movimenti senza aiuto, nel qual caso puoi mettere il maggior impegno possibile nei movimenti.