Frutti di mare altamente colesterolo

Molluschi e altri frutti di mare sono stati precedentemente classificati come alimenti alti di colesterolo. Secondo l’ospedale di Yale New Haven, tuttavia, tali affermazioni non si allungano. Gran parte del colesterolo in eccesso da frutti di mare deriva da grassi polinsaturi, che sono effettivamente vantaggiosi per la salute del cuore. Sapere quanto il colesterolo è in frutti di mare può aiutarti a incorporarlo nella vostra dieta senza andare oltre i 200 – 300 milligrammi al giorno consigliati.

I gamberi sono relativamente alti nel colesterolo. Il serving medio contenente 15 gamberi grandi ha 155 milligrammi di colesterolo. Se i gamberi sono impanati e fritti, questo aumenterà tale quantità, come li farà cucinare nel burro. L’ospedale di Yale New Haven consiglia di aromatizzare il gambero con un colesterolo e un sostituto del burro senza grassi piuttosto che friggere o cucinare in burro reale. Mangiare gamberi crudi, alla griglia, alla griglia o al vapore per evitare di aggiungere altri oli.

Una porzione di quattro o cinque cozze a vapore ha circa 48 milligrammi di colesterolo. Tre o quattro capesante broiled hanno circa 34 milligrammi. Secondo la Fort Valley State University, la quantità di colesterolo nella maggior parte dei tipi di molluschi è approssimativamente equivalente alla quantità in molti tagli di manzo. Il controllo della porzione è più di una preoccupazione che il colesterolo effettivo nel piatto. Se stai solo mangiando una dose di cozze, sarai bene sotto i 300 milligrammi raccomandati, e se mangiate alimenti a basso contenuto di colesterolo il resto del giorno, questo trattamento può occasionalmente inserirsi in una dieta a bassa colesterolo.

Se si mangia 3 once di carne di aragosta, si prenderà in 61 milligrammi di colesterolo. Come il gambero, il modo in cui cuciti e serve può aggiungere un ulteriore colesterolo. Se sapete che mangiate il vostro aragosta con burro reale, devi adattare i tuoi totali di colesterolo. Aragoste aggiunte a stufati, fondue, gumbo e altri piatti hanno anche il colesterolo aggiunto di qualsiasi altro ingrediente la ricetta contiene.

Se sei un fan di granchio, troverai che le gambe del granchio re hanno 71 milligrammi di colesterolo ciascuno. Un serving di 3 once di granchio al forno ha 80 milligrammi. Il granchio è tradizionalmente servito con burro, e secondo la Cleveland Clinic, il burro ha 22 milligrammi di colesterolo in un cucchiaio da tavola, quindi regolare i livelli di colesterolo di conseguenza. E ‘anche comune mangiare più di una gamba di granchi per servire, rendendo questo un piatto facile per overindulge su.

Otterrete 58 milligrammi di colesterolo in sei ostriche medio. Ci sono 57 milligrammi di colesterolo in una porzione di 19 piccole vongole. In termini di gestione del colesterolo, questi molluschi sono una buona scelta, perché anche se sono leggermente alti nel colesterolo, si ottiene un servizio più grande senza ottenere così tanto colesterolo come si farebbe in altre porzioni di pesci comparabili di pesce in questa lista.

Panoramica

Gamberetto

Musulmani e capesante

aragosta

Granchio

Ostriche e molluschi