Fonti naturali di litio

Panoramica

Ci sono diverse fonti naturali di litio. L’assunzione di litio può dipendere dai cibi che si mangia e dal suolo in cui vengono coltivati ​​questi alimenti. Uno studio del “Journal of the American College of Nutrition” afferma che il litio può essere importante per lo sviluppo fetale precoce e per il corretto funzionamento degli enzimi, degli ormoni e delle vitamine. Questo studio afferma che un tentativo di RDA è fissato a 1.000 mcg al giorno per un adulto che pesa 70 chilogrammi, o circa 154 libbre. Il litio viene utilizzato anche come farmaco per la gestione del disturbo bipolare. Riduce l’attività cerebrale anomala, secondo Medline Plus.

Grani e Ortaggi

Il litio è naturalmente presente in molti grani e verdure. Secondo uno studio pubblicato sul “Journal of the American College of Nutrition”, i grani e le verdure possono comprendere dal 66 al 90 per cento dell’assunzione di litio di una persona. Se si mangia 0,85 chilogrammi di frutta e verdura, il livello di litio è da 0,5 a 3,4 milligrammi / chilogrammi. Lo studio afferma che una dieta ricca di verdure e grani può fornire più litio di una dieta ricca di prodotti animali. Tuttavia, la quantità di litio varia, a seconda della quantità nel terreno in cui le piante crescono.

Prodotti animali

Anche se la maggior parte del litio si trova nelle fonti vegetali, un certo litio può essere ottenuto anche da fonti alimentari di origine animale. Lo studio del “Journal of the American College of Nutrition” riferisce che un assunzione di cibo di 0,44 kg di alimenti lattiero-caseari al giorno ha un contenuto di litio di 0,50 milligrammi / chilogrammi. La carne contiene anche litio. Se si mangia 0.21 chilogrammi di carne al giorno, otterrà un contenuto di litio di 0.012 milligrammi / chilogrammi.

Terreno e Acqua

Il litio si presenta naturalmente nel suolo. Dal suolo, le piante assumono litio, e quando consumate gli alimenti vegetali ricevete questo contenuto di litio. Il litio può anche essere ottenuto da fonti di acqua. Il “Journal of the American College of Nutrition” afferma che nell’acqua superficiale sono stati trovati da 1 a 10 microgrammi di litio, mentre nell’acqua di mare sono stati trovati 0,18 microgrammi litri di litio.