Effetti collaterali del calcio corallo

Panoramica

Calcio corallo è un integratore alimentare che si trova nelle barriere coralline e conchiglie. È costituito da una combinazione di carbonati di calcio e minerali in traccia. Secondo il sito web The Free Dictionary, il calcio corallo è noto per la sua capacità di modificare i livelli alcalini nelle soluzioni basate sull’acqua. Questo tipo di calcio è promosso come avere numerosi benefici per la salute, ma ci sono rischi associati al suo utilizzo. L’U.S. Food and Drug Administration non ha valutato il calcio corallo per la sua sicurezza, efficacia o effetti collaterali. È importante consultare un medico prima di prendere il calcio corallo.

Avvelenamento da piombo e mercurio

Le persone che assumono integratori di calcio corallino sono a rischio di avvelenamento da piombo e mercurio, secondo il sito web Bonespur. Alcuni integratori di calcio corallo contengono quantità di piombo o mercurio che possono veleno il corpo nel tempo. Quando qualcuno ingerisce piombo o mercurio, questi elementi si muovono lungo il corpo al cervello e vengono conservati nel fegato, nei reni o nel midollo osseo. Danno neurologico grave può verificarsi quando un eccesso di quantità di mercurio si accumula nel tessuto dell’organo. Per evitare un sovradosaggio di calcio corallo, è importante contattare un medico prima di prendere questo supplemento.

Reazioni allergiche

Alcune persone possono verificarsi una reazione allergica durante l’uso del calcio corallo, secondo MayoClinic.com. I molluschi abitualmente vivono tra le barriere coralline, quindi c’è buona possibilità che le persone che sono allergiche ai molluschi avranno un’allergia simile al calcio corallo. Una reazione allergica può consistere in orticaria, gonfiore o perdita di respiro.

Calcoli renali

Un grave effetto collaterale associato a quantità prolungate di dosi superiori a quelle normali di calcio corallo è calcoli renali, secondo il sito AboutCalicum.net. Grandi quantità di ossido di calcio nelle urine possono innescare la formazione di pietra del rene. Il MayoClinic.com afferma che i calcoli renali sono duri depositi duri che si combinano e si cristallizzano all’interno dei reni. I sintomi di calcoli renali possono comprendere dolori gravi che si avvicinano al fianco o all’indietro e si avvicinano all’addome inferiore, all’inguine o alle vie urinarie, alla brividi, alla minzione dolorosa, alle urine rosse o rosee, alla nausea, al vomito, alla febbre o allo stomaco sconvolto.