Effetti a lungo termine della neuropatia periferica

Panoramica

La neuropatia periferica è una condizione che colpisce i nervi al di fuori del cervello o del midollo spinale. Può causare cambiamenti alla sensazione, al movimento e alle funzioni involontarie. La pressione sui nervi può causare neuropatia periferica, così come alcune condizioni come la malattia di Charcot-Marie-Tooth, un disturbo ereditario. MedlinePlus, sito web degli Istituti Nazionali di Salute, sottolinea che alcuni tipi di neuropatia periferica non hanno una cura. Il danno nervoso di questa condizione può avere effetti durevoli.

Sentimento ridotto

La neuropatia periferica colpisce tre tipi di nervi: sensori, motori e autonomia. I nervi sensori trasmettono informazioni al cervello come un cambiamento di temperatura. Quando la neuropatia periferica danneggia i nervi sensoriali, i pazienti possono provare dolore al nervo, sensazioni di bruciore o formicolio. Alcuni pazienti possono avere intorpidimento che inizia dai piedi e si muove nel corpo. MayoClinic.com spiega che con l’intorpidimento, i pazienti possono avere una sensibilità ridotta nei loro arti, che possono influenzare la loro capacità di sentire i cambiamenti. Possono verificarsi problemi, come nel caso di un paziente neuropatia periferica che non può sentire dolore ai piedi e pertanto non si accorge di un infortunio al piede. Se l’infortunio non viene trattato, si può sviluppare un’infezione.

Problemi che si muovono

Poiché la neuropatia periferica può influenzare i nervi motori, i pazienti possono avere una perdita parziale o totale del movimento e del controllo muscolare. Ad esempio, i pazienti possono verificarsi paralisi di alcune parti del corpo come le braccia o le gambe. MedlinePlus sottolinea che i pazienti potrebbero cadere dall’instaurarsi di se stessi. La neuropatia periferica può causare atrofia muscolare, in cui i pazienti perdono alcuni tessuti muscolari. I pazienti possono avere una mancanza di controllo muscolare e di destrezza, che possono influenzare la loro capacità di eseguire compiti che richiedono movimenti fini, come scrivere con una penna. I danni ai nervi autonomici, che controllano le funzioni involontarie, possono anche ostacolare il movimento. Ad esempio, i pazienti possono avere vertigini quando si levano in piedi.

Perdita di peso

I pazienti della neuropatia periferica possono perdere peso a causa dei sintomi di danno del nervo autonomo. MedlinePlus sottolinea che i pazienti della neuropatia periferica possono perdere più del 5 per cento del loro peso corporeo. Possono avere nausea e vomito dopo i pasti. I sintomi autonomi della neuropatia periferica inducono i pazienti a sentirsi pieni dopo aver mangiato una piccola quantità di cibo, che può anche influenzare il peso. Il danno del nervo motore nella gola può influenzare la capacità dei pazienti di inghiottire, che può causare loro di mangiare meno.

Bassa autostima

MedlinePlus spiega che i sintomi della neuropatia periferica possono causare i pazienti a bassa autostima. Ad esempio, i pazienti di neuropatia periferica maschile possono sentirsi autocoscienti sui problemi di impotenza. L’incontinenza urinaria, o perdita di urina, è un altro problema imbarazzante legato alla neuropatia periferica che può influenzare l’autostima.